Sii come l'acqua. Libera la mente.

Morbidezza. Avete presente quella bella sensazione che si ha al mattino? Quando ci si stiracchia nel letto e ci si sente rigenerati da una bella dormita? Ecco questo è quello che mi ha colpito di questo approccio allo yoga. La morbidezza!

La coccola che ci si fa praticando, e l'attitudine di gioiosa scoperta. Come quando eravamo bambini. Qualcuno di voi forse riesce a ricordare come si immergeva al 100% in ciò che faceva dimenticandosi di tutto il resto. Si?! Be se non ricordate provate a farlo adesso! Dico sul serio.


Lasciate che ciò che state facendo in questo istante vi assorba complettamente, con tutti i sensi, siate lì in piena presenza! Immaginiamo un bambino piccolo, sicuramente lo figureremo solo elastico e capace di mettersi nelle posizioni più assurde!

Quello è il nostro stato naturale. La rigidità arriva dopo. Con lo stress, la vita sedentaria e le preoccupazioni. 


Avete presente la capacità elastica dei gatti? Sembrano liquidi! 


Come disse il grande Bruce Lee:

"Non essere un'unica forma, adattala e costruiscila su te stesso e lasciala crescere: sii come l'acqua. Libera la tua mente, sii informe, senza limiti come l'acqua. Se metti l'acqua in una tazza, lei diventa una tazza. Se la metti in una bottiglia, lei diventa una bottiglia. Sii acqua amico mio."

Tutto ciò per parlarvi dello Yoga Fluido. Questo approccio morbido e fluido allo yoga, che ho studiato diplomandomi presso la scuola Anukalana.

Cos'è Anukalana? Letteralmente la parola significa integrazione. Alle sue spalle c'è un percorso che dura da vent'anni e che integra i movimenti fluidi delle discipline come il Tai-Chi e la Danza ai movimenti che eseguiamo per fare le asana. 


In sostanza tutto il corpo partecipa sinergicamente, in modo morbido per entrare ed uscire dalla posizione ed il movimento che ne scaturisce ricorda quello di un'onda.

In effetti siamo composti per l'ottantacinque percento circa di liquidi, lo stato di rigidità in cui versa l'uomo occidentale è il prodotto di una vita sedentaria in cui il movimento quotidiano è tenuto in scarsa considerazione.


Nello Yoga Fluido che insegno, il modo di muoversi è particolarmente utile per chi è agli inizi o si sente particolarmente legato poiché attraverso il movimento fluido si va a sciogliere queste tensioni. In quest'approccio, l'asana (la posizione) si adatta alle caratteristiche fisiche individuali, ed ognuno di noi è unico e fatto a suo modo!


Insomma sono stata conquistata da questo modo di praticare fluido, lento, graduale o per dirlo con una parola che a me piace tanto... Morbidoso!


Debora Scarpata


Debora è una climber e yogini precisa e gentile. Diplomata presso la scuola Anukalana, con lei scoprirai una pratica naturale, morbida che si adatta alle esigenze di ogni individuo rispettandone le peculiarità.


Controlla qui il CALENDARIO per vedere quando puoi praticare con Debora!

Seguici

  • Facebook - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle

The Yoga House Roma. Via Giuseppe Ferrari 12, Scala G, Interno 1, 00195 Roma